Antiparassitari per Animali: Guida ai migliori

antiparassitari

Gli antiparassitari sono dei prodotti indispensabili di origine chimica o a base naturale, che vengono utilizzati contro quei microscopici ectoparassiti, che durante tutto l’anno possono infestare e minare la salute dei pets.

Durante tutto l’anno? Perché?

I parassiti esterni (o ectoparassiti) vivono e si riproducono (cicli riproduttivi) all’aperto in ambienti umidi e caldi durante le stagioni primaverile ed estiva, mentre con l’arrivo dei primi freddi (autunno inoltrato) e delle gelate (inverno), prediligono le accoglienti mura di una casa.

E’ ormai risaputo che tutti questi piccoli animaletti infestanti, sopravvivono tutto l’anno, portati negli ambienti domestici NON solo dai nostri animali, ma anche dai padroni, tramite oggetti di uso comune o attraverso le scarpe (stadio di uova).

Qui pulci, zecche, acari e tanti altri, troveranno l’ambiente ideale per riprodursi “fuori stagione”!!!

Parassiti Esterni: Cosa sono?

Questi insetti sono per lo più ematofagi (si cibano di sangue) ed i loro morsi possono causare non solo fastidiose reazioni allergiche ed irritazioni cutanee (saliva), ma anche trasmettere (sono vettori) gravi malattie infettive.

Pulce

pulce-ca

E’ un piccolissimo insetto (1-6 mm.) che seppur privo di ali, può compiere incredibili salti, fino a 1000 volte la propria altezza, raggiungendo facilmente il suo ospite, cane e gatto sul quale si nutrirà del suo sangue.

I continui pasti di sangue possono provocare nei cuccioli gravi anemie (a seconda del grado di infestazione), mentre negli individui adulti oltre a causare una dermatite allergica (DAP), sono veicolo di trasmissione per agenti infettivi e per la tenia (verme intestinale).

Ciclo vitale pulce: adulto – uovo – larva – pupa (durata dalle 3 alle 5 settimane)

Metamorfosi che si svolge a partire dall’uovo passando attraverso 3 stadi larvali, 1 di pupa fino alla forma adulta.

Specie di interesse veterinario:

Zecca

Comprende 2 grandi famiglie con morfologia e patogenicità differenti: le Ixodidae (zecche dure); Argasidae (zecche molli).

Sono ectoparassiti ematofagi di mammiferi, rettili ed uccelli, oltre ad essere veicolo di agenti eziologici di malattie infettive importanti (piroplasmosi e borreliosi anche nota come malattia di Lyme), che attraverso il morso vengono trasmesse.

Nel cane si rinvengono su tutto il corpo, mentre nel gatto soprattutto sulla testa.

Se tolte entro 48h, utilizzando apposite pinzette (N.B. per toglierle effettuare una leggera rotazione in senso antiorario al fine di estrarre il rostro) minore sarà la possibilità di trasmissione delle malattie.

Acari e pidocchi sono altri insetti che cibandosi di sangue e annessi cutanei, possono causare fastidiose allergie e lesioni da grattamento (aree alopeciche), con l’instaurarsi di infezioni secondarie ed infiammazioni.

Antiparassitari: Specifiche tecniche (uso topico)

Gli antiparassitari sono prodotti di libera vendita (es. nei migliori negozi di animali), che si possono trovare sotto diverse forme e modalità di utilizzo (collari, spray, spot-on etc.).

Hanno meccanismi di azione e caratteristiche differenti (es. principi attivi), destinazioni d’uso diverse (specie animale, peso etc.) ed a seconda delle zone in cui ci troviamo (es. zone endemiche per la Leishmaniosi tipo il sud Italia), affidarsi al consiglio del veterinario per il tipo di prodotto da utilizzare e le modalità di somministrazione.

Gli antiparassitari vengono utilizzati contro tutti quei parassiti esterni (es. pulci e zecche) che vogliamo tenere lontano dai nostri animali ed a titolo preventivo (funzione repellente) contro quei vettori, quali zanzare e flebotomi, che possono trasmettere pericolose malattie come la Leishmaniosi e la Filaria.

Gli antiparassitari possono avere degli effetti collaterali su alcuni animali, come dermatiti da contatto o episodi di malessere generale, a causa del principio attivo utilizzato… la causa non è da attribuire al prodotto, ma alla predisposizione (risposta immunitaria) del soggetto trattato.

In questi casi il veterinario saprà consigliarvi la giusta alternativa.

Spesso capita di vedere animali che seppur trattati con l’antiparassitario, vengono infestati da questi parassiti. Perché?

Il rinvenimento di pulci e zecche in questi casi è da attribuire oltre che ad una farmaco resistenza dei parassiti stessi (modificazioni genetiche e morfologiche, le aziende produttrici cercano sempre di abbattere queste difese, con il lancio di prodotti nuovi), anche a causa di errori di somministrazione (tempi e dosaggi), lavaggi frequenti e specie di parassita a cui sono destinati (es. uno spot-on ha durata 3 mesi circa sulle pulci, ma solo 1 mese sulle zecche).

Ora vedremo in dettaglio alcuni degli antiparassitari, di libera vendita, principi attivi, modalità d’uso e specie di destinazione:

Antiparassitario Advantix (Cani – in base al peso)

antiparassitario-advantix

Principio attivo : Permetrina + imidacloprid

Specie bersaglio: Sulle pulci (Ctenocephalides felis, Ctenocephalides canis) ha una azione fino alle 4 settimane, uccidendo le forme larvali ed adulte. Funzione repellente anche dalle reinfestazioni.

Azione repellente e uccisione delle zecche fino a 4 settimane dopo il trattamento.

Repellente contro flebotomi (veicoli della Leishmania) fino a 3 sett. e zanzare (filaria) fino a 4 sett.

Controindicazioni: Da non usare su cuccioli di età inferiore alle 8 settimane; non trattare cani in presenza di gatti (mortale per loro); lavaggi frequenti possono limitare la durata ed efficacia del prodotto.

Leggere attentamente il foglietto illustrativo!!

Antiparassitario Advantage (Gatto e coniglio – in base al peso)

antiparassitario-advantage

 

Principio attivo : imidacloprid

Specie bersaglio: Sulle pulci (Ctenocephalides felis) ha una azione fino alle 4 settimane, uccidendo le forme larvali ed adulte. Funzione repellente anche dalle reinfestazioni.

Azione repellente e uccisione delle zecche fino a 4 settimane dopo il trattamento..

Controindicazioni: da non usare su cuccioli di età inferiore alle 8 settimane (10 settimane per i coniglietti)

Leggere attentamente il foglietto illustrativo!!

Antiparassitario Frontline combo (Cane,in base al peso; gatto e furetto)

frontline-combo

Principio attivo : fipronil + S-methoprene

Specie bersaglio: sulle pulci (Ctenocephalides felis, Ctenocephalides canis) ha una azione fino alle 4 settimane, uccidendo le forme larvali (azione larvicida dell’S-methoprene) ed adulte (azione adulticida del fipronil) entro le 24 h dal suo utilizzo. Funzione repellente anche dalle reinfestazioni.

Azione repellente e uccisione (entro le 48 h dal suo utilizzo) delle zecche (Rhipicephalus spp.; Ixodes spp.), fino a 4 settimane dopo il trattamento. Agisce anche sui pidocchi.

Repellente contro flebotomi (veicoli della Leishmania) fino a 3 sett. e zanzare (filaria) fino a 4 sett. (Frontline Triact!! – nuova formulazione)

Controindicazioni: da non usare su cuccioli di età inferiore alle 8 settimane; lavaggi frequenti possono limitare la durata ed efficacia del prodotto.

N.B. s-methoprene con la sua doppia azione ovocida/larvicida consente una disinfestazione degli ambienti casalinghi.

Leggere attentamente il foglietto illustrativo!!

Antiparassitario EXPOT (spot-on)

expot

Principio attivo : permetrina

Specie bersaglio: usato per uccidere zecche (Rhipicephalus, Ixodes ricinus); pulci (Ctenocephalides felis e C. canis) e pidocchi del cane; funziona da repellente contro flebotomi, mosche e zanzare.

Azione repellente e uccisione (entro le 48 h dal suo utilizzo) delle zecche (Rhipicephalus spp.; Ixodes spp.) e pulci fino a 4 settimane dopo il trattamento. Agisce anche sui pidocchi.

Repellente contro flebotomi (veicoli della Leishmania) fino a 3 sett. e zanzare (filaria) fino a 4 sett.

Applicare in base al peso del cane, in più punti del dorso (fra le scapole e nella zona dell’ attaccatura della coda)

Controindicazioni: da non usare su cuccioli di età inferiore alle 8 settimane; lavaggi frequenti possono limitare la durata ed efficacia del prodotto; ripetere il trattamento in caso di bagnetti a distanza di almeno 7 gg.

NON UTILIZZARE SUI GATTI!!!

Leggere attentamente il foglietto illustrativo!!

Antiparassitario Seresto (Collare per cani <8kg. e >8kg. ; gatto)

seresto-collare

Principio attivo :  imidacloprid + flumetrina

Specie bersaglio: usato per uccidere zecche (Rhipicephalus, Ixodes ricinus); pulci (Ctenocephalides felis e C. canis) e pidocchi del cane e gatto; Azione fino a 8 mesi dalla prima applicazione.

Rilascio graduale del principio attivo con durata dichiarata dal fornitore fino a 7-8 mesi; il rilascio graduale permette di ridurre i rischi di tossicità per l’animale.

Efficacia nel trattamento per il controllo della dermatite allergica da pulci (DAP)

Controindicazioni: da non usare su cuccioli di età inferiore alle 7 settimane e su animali con dimostrata ipersensibilità ai principi attivi; lavaggi frequenti possono limitare la durata ed efficacia del prodotto.

Leggere attentamente il foglietto illustrativo!!

Antiparassitario Scalibor (Collare per cani tg. piccola/media e grande)

scalibor-antiparassitario

Principio attivo :  deltametrina

Specie bersaglio: usato per prevenire infestazioni da zecche (Rhipicephalus, Ixodes ricinus) fino a 6 mesi; pulci (Ctenocephalides felis e C. canis) e pidocchi del cane fino a 4 mesi;

Rilascio graduale del principio attivo con durata dichiarata dal fornitore fino a 6 mesi; il rilascio graduale permette di ridurre i rischi di tossicità per l’animale.

Repellente contro flebotomi (veicoli della Leishmania) e zanzare (filaria) fino a 5 mesi.

Controindicazioni: da non usare su cuccioli di età inferiore alle 7 settimane e su animali con dimostrata ipersensibilità ai principi attivi; lavaggi frequenti possono limitare la durata ed efficacia del prodotto.

Leggere attentamente il foglietto illustrativo!!

Antiparassitario all’ Olio di Neem (spot-on; spray; collare) –  Prodotto naturale

frontline-olio-neem

Principio attivo :  olio di Neem (prodotto naturale)

Specie bersaglio: usato per prevenire infestazioni da zecche (Rhipicephalus, Ixodes ricinus); pulci (Ctenocephalides felis e C. canis) e pidocchi del cane e gatto; Azione repellente contro i flebotomi e zanzare.

Contenendo un principio attivo di origine naturale è ben tollerato da diverse specie (anche roditori, uccelli in basse dosi) e non risulta nocivo (tossicità nulla) per gli animali, uomo e ambiente.

L’utilizzo costante più volte al giorno, un paio di volte a settimana, garantisce una valida copertura antiparassitaria contro tutte le sopracitate specie di insetti infestanti.

L’arrivo della bella stagione, il sole e l’aumento delle temperature, segnano l’inizio della primavera, il fiorire delle piante e della vita… cerchiamo di salvaguardare con l’uso degli antiparassitari più idonei, quella dei nostri amici animali!!!

Antiparassitari per Animali: Guida ai migliori ultima modifica: 2017-04-21T08:23:47+00:00 da lillypets
Share

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.